Bye bye Netscape

Il primo browser che ho utilizzato esce di scena: sign O’ the Times.
clipped from vitadigitale.corriere.it

29/12/2007

Netscape mandato in pensione


Scritto da: Federico Cella alle 12:01



Erano solo due mesi fa: celebravamo anche su questo blog il ritorno di Netscape con una nuova versione. Oggi la notizia di segno decisamente contrario: la grande N il prossimo primo febbraio sar messa in pensione definitivamente. La decisione l’ha presa il gruppo America On Line (Aol) e non si torna indietro: troppo piccola la fetta di mercato del browser (secondo MarketShare intorno allo 0,60%) e nessuna speranza di rosicchiare utenti a Internet Explorer e Firefox. Dunque dopo 13 anni di pi che onorato servizio, il primo browser grafico destinato all’abbandono: niente pi aggiornamenti n supporto tecnico. Ossia: via la spina, niente accanimento terapeutico per un bel pezzo della breve storia del Web.
  blog it

Eleven o’clock tic toc

Sono passate da poco le 11 (pm) e la serata è stata molto proficua, ecco il riassunto di parole e opere e pensieri:

– il numero sei della fanzine comincia a prendere vita

Mediamonkey è installato e funzionante

– ho letto i deliri di Mastella da Nuova York (Ruggero Orlando cit.)

– voterò SI convinto al referendum sul welfare, sarà il mio ultimo atto da rappresentante di ateneo della Cgil, rimarrò iscritto al sindacato

– oggi, 1967:

Aprendimos a quererte
desde la histórica altura
donde el sol de tu bravura
le puso un cerco a la muerte.

Aquí se queda la clara,
la entrañable transparencia,
de tu querida presencia
Comandante Che Guevara

Pancrazio si è appena addormentato 

Ho sonno, poca voglia di andare a letto e continuo a ravanare tra le canzoni cercando l'ultima della serata. 

Pensieri e parole

If you twist and turn away / If you tear yourself in two again
If I could, yes I would / If I could, I would / Let it go
Surrender / Dislocate

E’ morto Giovanni Nuvoli, dopo una settimana senza mangiare e senza bere. Giovanni era stato colpito dalla SLA (Sclerosi Laterale Amiotrofica) diversi anni fa ed era ormai allo stadio terminale; pi volte aveva chiesto, come Piergiorgio Welby, che gli venisse staccato il respiratore per potersene andare senza troppo dolore, ma lo stato (volutamente minuscolo) ha risposto con un controllo giornaliero dei carabinieri per verificare che tutto fosse in regola.

Leggi tutto “Pensieri e parole”

Newsvine

Grazie a Salvatore Aranzulla ho ricevuto un invito per Newsvine, un nuovo aggregatore di informazioni che punta alla condivisione delle informazioni in base all’importanza data dagli utenti.

Una recensione di Newsvine potete leggerla su Pandemia.

Ho 20 inviti disponibili, lasciate commento se siete interessati 🙂