Una stagione da ricordare

Blue Storms 2016

Da quattro stagioni ho l’onore di essere l’head coach dei Blue Storms di Busto Arsizio.

Primo anno nel campionato di terza divisione con una stagione chiusa nei quarti di finale. Nel secondo anno la decisione di salire di categoria e passare da nove a undici giocatori pagando ogni possibile prezzo, chiudendo una stagione in maniera disastrosa (1-7), ma gettando i semi per il futuro.

Terzo anno con stagione regolare da sole due sconfitte, vittoria alla wild card e sconfitta nei quarti con la squadra che vincerà il torneo. Quarto anno appena concluso con la soddisfazione di una regular season immacolata (8-0), una bella vittoria nei quarti e una sconfitta che ancora brucia in semifinale.

Grazie al lavoro degli allenatori che non finirò mai di ringraziare, la squadra è cresciuta tantissimo ed il bello è che ci sono ancora tantissimi margini di miglioramento per il futuro.

Quello che potete vedere è il video che racconta la nostra stagione, con le azioni più belle in attacco e in difesa ed è il giusto tributo a tutti quelli che hanno reso la stagione 2016 dei Blue Storms qualcosa che rimarrà indelebile nell’album dei ricordi.

Tweet about this on TwitterShare on Facebook0Share on Google+0Share on Tumblr0Email this to someone

31 Replies to “Una stagione da ricordare”

Comments are closed.