Sanremo è Sanremo

Non entro nella discussione “sanremo si/no”, ma far notare che ieri sera il festival bonolisiano ha toccato quota 51% di share (grazie anche a Will Smith), contro il misero e triste 8% di Canale 5 che proponeva uno speciale sulla Fallaci che, tramite la lettura di brani dei suoi libri, aveva la possibilità  di enunciare i suoi proclami razzisti e vergognosi.

Ovviamente non ci poteva essere storia numericamente parlando (anche se negli altri anni la terza serata di Sanremo era da sempre la più moscia) ma nessuno si aspettava questo trionfo/tonfo; Bonolis si è pure permesso una punzecchiatura (in)diretta alla concorrenza trasmettendo una piccola clip in memoria di Tiziano Terzani.

Una risposta a “Sanremo è Sanremo”

  1. Doppia tristezza per Sanremo e la fallaci.
    Che comunque la facciano ancora parlare con quel misto di razzismo, fanatismo e intolleranza è addirittura scandaloso. E’ l’unica prsona che mi fa dimenticare il detto di Voltaire (disapprovo quello che fate ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di farlo). Per lei dovrebbero chiederne la sospensione…

I commenti sono chiusi.